LBF, 5° giornata: trasferta in Veneto per la Oxygen. Sventoraite: “Schio grande squadra, ma con la testa si può battere”

27 Ottobre 2023
Condividi:
Facebook
Twitter
WhatsApp

La Oxygen Roma Basket lo scorso weekend ha centrato la prima vittoria della sua storia contro Battipaglia ed è subito chiamata ad affrontare una sfida dal tasso tecnico altissimo. Nella quinta giornata della Techfind Serie A1 Lega Basket Femminile, infatti, la squadra capitolina è attesa da una trasferta molto ostica in casa della Famila Schio: palla a due domani (ore 19:30) al PalaRomare. Gli arbitri dell’incontro saranno Nicholas Pellicani, Chiara Corrias e Federica Servillo.

Per le capitoline si tratta già della seconda trasferta in Veneto in poche settimane. Ad inizio ottobre, infatti, durante l’Opening Day si è disputata l’amichevole contro l’Alpo Basket: Kalu e compagne si imposero 75-61.

Coach Vincenzo Di Meglio ha le idee chiare sulla sfida: “La vittoria di domenica non influisce sulla prestazione di domani, sappiamo cosa fare e come comportarci. È ovvio che andiamo a giocare contro una delle migliori squadre del campionato, gioca in Eurolega e questo ci fa capire già il livello della gara. Dopo la sconfitta in Europa saranno sicuramente arrabbiate e vorranno vincere davanti ai propri tifosi. Ma non mi aspetto che saranno stanche nonostante la trasferta a Istanbul di mercoledì, perché il roster a disposizione di Schio è molto lungo e sono abituati al doppio impegno. Quindi non avremo nessun vantaggio, loro hanno nel proprio DNA la forza di poter competere su tutti i fronti sempre al massimo livello. Sono abituati a mantenere il ritmo sempre molto alto, noi abbiamo preparato al meglio questa sfida e siamo pronti a dare il nostro meglio“.

Egle Sventoraite è la grande ex della gara. La pivot lituana lo scorso anno con la maglia di Schio ha vinto lo scudetto e ha anche realizzato la spettacolare tripla sulla sirena che consegnò alla squadra veneta il terzo posto alle Final Four di Eurolega. Lei però non soffre la pressione per il suo ritorno da avversaria al PalaRomare: “Sono molto felice di tornare a Schio, anche se per me alla fine questa è una partita come tante altre. Giocherò al massimo delle mie potenzialità per aiutare la squadra a centrare la vittoria. Schio ovviamente è una grande squadra dal roster al coach fino a tutto lo staff e so perfettamente come hanno lavorato in vista di domani. Noi dobbiamo essere compatte e unite, dobbiamo giocare utilizzando la testa senza lasciare loro troppi spazi.Abbiamo bisogno di essere concentrate e lottare su tutti i palloni fin dal primo minuto per poter vincere“.

Ufficio stampa Oxygen Roma Basket

Potrebbe interessarti