LBF, 18° giornata: la Oxygen nel recupero infrasettimanale ospita Famila Wuber Schio. Di Meglio: “Siamo in apoteosi, ma dobbiamo gestire la sindrome della pancia piena”

16 Aprile 2024
Condividi:
Facebook
Twitter
WhatsApp

L’umore è più che mai alto in casa della Oxygen Roma Basket. La squadra capitolina sta vivendo un sogno ad occhi aperti grazie alla qualificazione ai playoff dopo la vittoria nell’ultimo turno contro RMB Brixia Basket. La stagione regolare però non è ancora finita, ci sono ancora due partite da disputare. Nel recupero della diciottesima giornata della Techfind Serie A1 Lega Basket Femminile la Oxygen ospita le campionesse d’Italia della Famila Wuber Schio: palla a due domani alle ore 20:00 (diretta su LBF TV) presso il Palazzetto dello Sport di Piazza Apollodoro 10. Gli arbitri dell’incontro saranno Angelo Caforio, Christian Mottola e Claudia Ferrara. Sarà possibile acquistare i tagliandi per assistere alla gara direttamente alla biglietteria dell’impianto a partire dalle ore 18:00, oppure online tramite il portale di VivaTicket. I cancelli apriranno alle ore 19:00.

In stagione le due squadre si sono già affrontate due volte sempre in Veneto: alla quinta giornata di campionato dove le padrone di casa furono nettamente superiori e si imposero 84-53; discorso diverso invece per la sfida del secondo turno di Coppa Italia dove la Oxygen non sfigurò per niente al Palaromare e perse solamente di nove punti. Adesso le ragazze di coach Di Meglio voglio continuare a cavalcare l’onda dell’entusiasmo e vogliono continuare a levarsi qualche sfizio di lusso.

Coach Vincenzo Di Meglio: “Nelle prossime due partite dovremmo combattere la sindrome della pancia piena. L’ultimo mese è stato abbastanza difficile per cui dopo aver raggiunto un traguardo importante sarà fisiologico avere un calo mentale e fisico. Dobbiamo essere bravi a gestire questo aspetto e soprattutto non dobbiamo subire troppo visto che Schio e Venezia si stanno ancora giocando il primo posto in classifica e stanno vincendo le partite con ampio margine. La nostra stagione? Sarà un insegnamento per quelle avvenire. Dopo un inizio complicato da dicembre in poi la squadra ha cambiato un po’ marcia. È paradossale pensare che Brescia ci abbia regalato due momenti opposti: all’andata dopo la sconfitta a casa loro abbiamo toccato forse il punto più basso, mentre adesso siamo in apoteosi. Da questo punto di vista lo sport insegna tanto. Alcuni infortuni ci hanno un po’ impedito di raggiungere i playoff prima, ma in ogni caso siamo soddisfatti di essere tra le migliori otto squadre dopo aver raggiunto lo stesso traguardo anche in Coppa Italia“.

Marta Scarsi: “Sicuramente siamo molto contente di aver raggiunto l’obiettivo che ci eravamo prefissate ad agosto. Adesso affrontiamo sia Schio che Venezia con molta più leggerezza sapendo che non abbiamo nulla da perdere ma tanto da dimostrare. Queste due partite le possiamo prendere come un allenamento in vista di gara uno dei playoff. Sappiamo che sono due ottime squadre, però abbiamo dimostrato, soprattutto nell’ultime partite dopo un periodo difficile, che sappiamo tenere il campo anche con le squadre più forti. Cercheremo di continuare questo nostro trend positivo“.

Ufficio stampa Oxygen Roma Basket

Potrebbe interessarti