LBF, 12° giornata: RMB Brixia Basket – Oxygen Roma Basket 74-62

17 Dicembre 2023
Condividi:
Facebook
Twitter
WhatsApp

RMB Brixia Basket – Oxygen Roma Basket (17-17, 41-38, 54-50, 74-62)
RMB Brixia Basket: Bordiga, Landi 5, Tomasoni A., Zanardi 23, Tomasoni R., Pinardi, Louka 15, Boothe 9, Garrick 8, Skoric 8, Tassinari 6.
Coach: Cesaro.

Oxygen Roma Basket: Romeo 13, Dongue 11, Cupido 1, Natali 3, Bongiorno, Scarsi, Czukor 12, Sventoraite 5, Gilli 2, Kalu 15.
Coach: Di Meglio.

Sfuma la prima vittoria in trasferta per la Oxygen Roma Basket, al PalaLeonessa vince RMB Brixia Basket 74-62. Roma parte bene nel primo quarto toccando anche il +9, Brescia però resta in partita e riesce a recuperare soprattutto grazie alla tripla sulla sirena di Zanardi. Domina l’equilibrio anche nel secondo quarto ma negli ultimi secondi le padrone di casa riescono ad andare in vantaggio all’intervallo grazie alle giocate di Zanardi. Le ragazze di coach Di Meglio escono bene dagli spogliatoi portandosi anche avanti di quattro punti. La squadra bresciana non ci sta e riesce a vincere anche il terzo quarto (54-50) con il gioco perfetto dalla lunetta di Tassinari. Nell’ultimo periodo la Oxygen si perde nel finale, non riesce più a rientrare in partita e Brescia allora ne approfitta scappando definitivamente.

Coach Di Meglio: “Quello che ci ha un pochino cambiato i piani sono stati i falli delle lunghe e il cattivo approccio dentro l’area. Sapevamo che Brescia era una squadra forte soprattutto con le tre esterne Zanardi, Garrick e Tassinari. Subiamo sempre un po’ troppo dentro l’area, oggi abbiamo concesso 17 rimbalzi offensivi e così è difficile vincere. Abbiamo regalato dei punti pesanti soprattutto a fine del secondo quarto. In questo momento ogni errore ed ogni ingenuità mina le nostre certezze. In queste partite punto a punto ci ritroviamo spesso a dare qualcosina in meno rispetto alle avversarie e ci cade così il mondo addosso. Adesso dobbiamo pensare alle prossime due partite in casa contro Geas e Venezia. Al Palazzetto dello Sport tendenzialmente giochiamo meglio però ci aspettano veramente due partite proibitive”.

Marta Scarsi: “Siamo molto dispiaciute per questo risultato, il morale della squadra adesso è ovviamente basso. C’è rammarico perché in settimana ci siamo preparate molto bene per questo match. Avevamo anche un po’ di vantaggio ma purtroppo abbiamo calato d’intensità e ci siamo fatte riprendere. Sappiamo che questo è un po’ il nostro punto debole, in ogni allenamento cerchiamo di aggiungere un mattone al nostro muro ma non è mai facile. Era una partita fondamentale ma siamo già con la testa alle prossime due partite in settimana che giochiamo a casa nostra. Il Palazzetto dello Sport è un nostro punto di forza, il pubblico ci ha sempre sopportato e per questo abbiamo sempre dato magari un qualcosina in più che a volte in trasferta ci manca”.

Ufficio stampa Oxygen Roma Basket

Potrebbe interessarti